Sito ufficiale dell' Associazione Culturale di Tintura Naturale e Popolare FRANCO BRUNELLO

I corsi di Tintura Naturale

filati coloratiPresso il nostro laboratorio vengono realizzati corsi di tintura naturale.

Il mio metodo di svolgimento è finalizzato ad evitare di sovraccaricare la persona di nozioni di laboratorio e pratiche in un solo fine settimana; di conseguenza preferisco affrontare una materia alla volta avendo, così, il tempo di potermi dedicare alla narrazione delle parti storiche e dando al corsista la possibilità di un viaggio visivo e tattile con pigmenti e con materiali tessili.

I corsi che realizzo sono:

  • tingere la lana con pigmenti naturali – (corso di base)
  • tingere le fibre vegetali (canapa, cotone, juta, ortica) con pigmenti naturali
  • tingere in blu con Indaco e Guado con il millenario metodo della “tintura al Tino”
  • realizzazione di inchiostri ed acquarelli con pigmenti naturali

 

COME SI SVOLGONO I CORSI

 

Durante i miei corsi viene realizzata una tavolozza di colori estremamente varia che spazia da pigmenti della tradizione popolare apparentemente “sciocchi” a pigmenti dall’importanza, anche storica, notevole come il legno blu o il legno rosso del Brasile. Le rimonte con i sali metallici vengono realizzate per far vedere come può un bel colore naturale virare per mezzo di un reagente chimico.

schede corsiDurante un intero fine settimana ogni persona (per me è fondamentale il numero! Non più di 2 o 3 persone) può lavorare indisturbata, può osservare il lavoro dei compagni e può interagire con loro ma, cosa più importante, può essere seguito individualmente in dubbi ed incertezze. Il corso ha lo scopo di dare gli strumenti necessari per essere un “tintoretto in erba” già dal lunedì dopo il corso.

       La cosa più bella è la realizzazione del book dove ogni corsista ripete ricette e procedimenti e dove, inevitabilmente, scaturiscono le emozioni provate durante il fine settimana. Sono anni che organizzo, in seno all’Associazione (nessun soldino va nelle mie tasche), corsi seri ed estremamente formativi e, col senno dell’oggi, posso dire di aver fatto un’ ottimo lavoro. Una volta organizzare corsi di questo tipo ti metteva in posizione di essere deriso poiché “obsoleto”; oggi l’offerta di corsi di tintura naturale non si conta ma noto, con un po’ di dispiacere, che sono organizzati da persone interessate unicamente al numero dei corsisti poiché maggiore è il numero dei partecipanti, maggiore è l’ incasso. Nello scegliere un corso consiglio vivamente una persona di porre molte domande e di non fidarsi dei famosi corsi “tre in uno”. Già è faticoso fare un corso sulle fibre animali in un fine settimana, figurarsi fare fibre animali, fibre vegetali e Indaco. Il mio metodo è fare le cose con gradualità per farle al meglio.

 

3 Comments

  1. tiziana 29 luglio 2014 Reply

    Ho avuto la fortuna di frequentare un corso di tintura di Michela, tre giornate speciali immersa in un mondo di lane e colori, un’esperienza che consiglio di cuore!
    dopo questo corso ho continuato a tingere con erbe spontanee e fiori, personalizzare i miei filati mi da grandi soddisfazioni. 🙂

  2. Michela 13 settembre 2015 Reply

    Invii una mail così posso inviarle una descrizione dettagliata. Grazie 🙂
    Michela

  3. Isabella 20 ottobre 2017 Reply

    Vorrei imparare a tingere la lana in modo naturale ed amatoriale. Tiene ancora dei corsi? Se si quando, durata, costo?

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*